Duemila anni di Treviglio, storia di una Comunità
Duemila anni di Treviglio, storia di una Comunità

La storia di una comunità. Così l’autrice, Barbara Oggionni, ha definito il volume “Treviglio, duemila anni di storia” presentato domenica 5 dicembre al TNT alla presenza di oltre centro persone nel pubblico. Ha moderato Filippo Magni, direttore del Popolo Cattolico che edita il libro insieme alla fondazione Lorenzo Bergamini nell’occasione dei 100 anni del giornale e dei 500 anni dal Miracolo della Madonna delle Lacrime.

Un volume, lo ha definito Magni, «affascinante: l’autrice ha saputo unire la rigorosità della ricerca storica a un linguaggio in grado di incuriosire anche chi non ha competenze da storico. È un volume – ha aggiunto – che mette insieme diverse ricerche svolte nel corso degli anni e mi ha affascinato il fatto che dia molte risposte, ma lasci anche aperte diverse ipotesi, fa en- trare il lettore nei misteri sui quali gli storici si stanno ancora interrogando». Il saluto istituzionale è stato portato dal sindaco, Juri Imeri, che ha omaggiato anche il ricordo di Lorenzo Bergamini: industriale, imprenditore, benefattore, presidente della Fondazione Cassa Rurale scomparso nel marzo del 2020. Il suo ricordo vive anche nell’omonima fondazione, da lui fondata e ora guidata dalla figlia.

Barbara Oggionni – (foto: Cesni)

Proprio Elisa Bergamini ha tracciato un delicato e commovente ricordo del padre, mentre sullo schermo scorrevano immagini dell’imprenditore impegnato in premiazioni a giovani studenti, seguito da un intermezzo musicale a cura delle flautiste Elena Pettinato e Anna Stucchi. La figura di Lorenzo Bergamini ha attraversato tutta la presentazione, insieme all’idea di comunità che, ha detto Oggionni, emerge nelle ricerche storiche che hanno portato alla stesura del libro. Quest’ultimo ha anche il bollo di autorevolezza di un riconosciuto autore storico, Erminio Gennaro, che lo aveva letto in anteprima e ne ha sottolineato domenica l’utilità, essendo una sintesi, leggibilissima ma altrettanto rigorosa, di tutte le ricerche precedenti.

La conclusione è stata affidata a mons. Norberto Donghi, che ha elogiato la disponibilità, sempre viva, dei trevigliesi e di Lorenzo Bergamini in particolare, di farsi carico delle esigenze della città e adoperarsi per soddisfarle.

Il libro è disponibile presso la libreria Fonte Viva di via Fratelli Galliari e all’edicola Severgnini di piazza Roma. Offerta consigliata 30 euro: tutti i costi di stampa sono stati sostenuti dalla Fondazione Bergamini; dunque, l’intero ricavato sarà devoluto alle opere di restauro della Basilica.