Concerto Coro dello Zecchino d’Oro

Per festeggiare i 500 anni del Miracolo sbarca a Treviglio lo Zecchino d’Oro, la più famosa rassegna internazionale di musica per bambine e bambini promossa e organizzata dall’Antoniano di Bologna.

Lo Zecchino d’Oro è una fiaba sempre nuova che le bambine e i bambini si tramandano di generazione in generazione, sempre al passo con i tempi ma sempre rivolta a loro nel modo più semplice e spontaneo.

Il coro si esibirà con le sue canzoni più celebri direttamente in piazza.

 

Scarica la locandina, clicca qui

Mater Lachrymarum, parole e musica di duemila anni di devozione

Un appuntamento unico nel suo genere con l’ensemble “More Antiquo”, una vera e propria eccellenza internazionale del canto Gregoriano e la bravissima attrice Giovanna Scardoni. Nella splendida cornice del Santuario della Madonna delle lacrime andrà in scena un evento-concerto, un mix fra canto gregoriano e recitazione.

 

More Antiquo, un’eccellenza internazionale

L’ensemble raggruppa dal 1995 professionisti specializzati nel repertorio sacro latino delle culture musicali dell’ Europa. More Antiquo è particolarmente attento affinché ai risultati degli studi più avanzati della musicologia corrisponda una prassi esecutiva capace di evidenziare le peculiarità di una tradizione ricca di spiritualità originata dal profondo rapporto con il testo. More Antiquo svolge attività concertistica a livello internazionale (Spagna, Germania, Austria, Belgio, Polonia, Portogallo, Russia, Giappone, Italia, Francia, Brasile, USA, Svizzera, Vaticano) prendendo parte ad alcuni tra i maggiori festival. Diverse le produzioni radiofoniche e televisive per conto della Radio Televisione Svizzera, la Rai Radiotelevisione italiana, la Radio e il Centro televisivo Vaticano, Nippon Television, ZDF e Polska TV. Fra le partecipazioni a registrazioni per case discografiche quali JVC, Ares, Naxos, Paoline Audiovisivi, Chgc, Arts e Dynamic, da segnalare le più recenti: per l’etichetta ARTS delle parti in canto gregoriano del Vespro della Beata Vergine di C. Monteverdi al fianco del Coro della Radio Svizzera, dei Barocchisti e del Concerto Palatino, diretti da Diego Fasolis; per l’etichetta Dynamic la Missa Apostolorum di Andrea Gabrieli in alternatim all’organo con Francesco Cera. 

Progetti recentissimi l’hanno visto impegnato nella ricostruzione del Vespro Solenne di San Lorenzo di C. Monteverdi, la riproposizione dell’Ufficio delle Tenebre di T.L. Da Victoria, della Liturgia in onore di San Vittore Martire e dei Vêpres de la Vierge di Marcel Dupré. 

 MoreAntiquo è guidato dal musicologo e gregorianista Giovanni Conti, discepolo del celebre gregorianista svizzero Luigi Agustoni del quale ha proseguito l’orientamento ancorato alle intuizioni del francese Eugène Cardine attraverso molteplici attività. 

Responsabile delle produzioni musicali classiche presso la Radiotelevisione svizzera, è Docente di Canto gregoriano e Paleografia musicale presso la Scuola Universitaria di Musica della Svizzera italiana dove è pure Responsabile del Master in Canto Gregoriano ed è professore all’ Università di Parma (Laurea specialistica in Musicologia) e alla Civica Scuola di Musica di Milano. Già professore di Musicologia liturgica alla Facoltà Teologica di Lugano, tiene molteplici corsi tra i quali si segnalano quelli promossi a Milano dalla Civica Scuola di Musica “C.Abbado”, Cremona, Venezia e Arco dall’AISCGre, a Madrid-Escorial promossi dall’abbazia di Valle de los Caidos e a Rougemont (Gstaad) dalla Schola Cantorum Basilensis. 

È stato Visiting professor alle Università di Hiroshima, Madrid e alla Escola Superior de Musica di Salamanca. Al suo attivo anche numerose produzioni musicali radiotelevisive per la Televisione austriaca ORF, la Tv e a Radio Svizzera, la Rai radiotelevisione italiana, Polska Tv, Nippon Television, ZDF e Centro Televisivo Vaticano. Ha registrato per case discografiche quali JVC, Ares, Naxos, Paoline Audiovisivi, Chgc, Amadeus, Classic voice, ARTS e Dymanic, riscuotendo entusiastici commenti della critica specializzata. Direttore artistico della Rassegna internazionale di musica medievale e rinascimentale Cantar di Pietre. È Presidente della sezione italofona dell’Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano e Vice-presidente del Consiglio direttivo internazionale del medesimo sodalizio. È succeduto a Luigi Agustoni alla guida di Cantus Gregoriani Helvetici Cultores. 

Concerto Coro Icat

Concerto celebrativo dell’apertura dell’anno Santo. Il Coro Icat di Treviglio celebrerà questo momento eseguendo 4 brani sacri nella preziosa cornice del Santuario della Madonna delle Lacrime.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato su tutti gli eventi